Servizi Educativi

Ultima modifica 10 gennaio 2022

Come fare per

Asilo Nido

  • A chi è rivolto: L’Asilo Nido è dedicato ai bambini di età compresa tra i 3 mesi e i 3 anni. Con i suoi servizi l’Asilo Nido si pone a supporto dei genitori che lavorano, o che vogliono far vivere al proprio bambino le prime esperienze “fuori casa”. L’accesso è consentito in via prioritaria ai residenti a Laveno Mombello, e ai non residenti in caso di esubero di posti disponibili.
  • Di cosa si tratta: All’Asilo Nido il bambino è accompagnato nel suo percorso di crescita e nella costruzione di una prima rete di relazioni con i pari e con adulti diversi da quelli di casa, nel rispetto dei suoi tempi e delle sue inclinazioni.
  • Dove lo ottengo: Il servizio è erogato presso l’asilo nido di Via Cesare Battisti, 87
  • Documenti richiesti: Al momento della conferma della data dell’inserimento, la famiglia deve presentare all’ufficio servizi socio-educativi la certificazione relativa alla situazione economica del nucleo familiare (ISEE) per il calcolo della retta di frequenza, e per poter ottenere eventuali abbattimenti della stessa. Gli abbattimenti non sono previsti per le famiglie non residenti a Laveno Mombello. E’ altresì richiesto certificato medico per richieste attinenti variazioni del menù proposto dalla mensa del servizio
  • Come si accede: Per accedere al servizio occorre compilare un apposito modulo di prenotazione che può essere ritirato (e riconsegnato) direttamente al nido o all’ufficio dei servizi socio-educativi. Come da regolamento, le domande vengono inserite in graduatoria nei mesi di maggio e di novembre. I nuovi accessi sono programmati periodicamente in base ai posti effettivamente disponibili
  • Quanto costa: La retta mensile è definita annualmente, e varia in base alla fascia oraria di frequenza. Sempre annualmente sono definite le singole componenti della medesima (quota pasti, quota per l’anticipo o il posticipo della consegna/ritiro del bambino, ecc.). Per i residenti, sono previste riduzioni della retta di frequenza, previa presentazione della documentazione relativa alla situazione economica del nucleo familiare (ISEE) all’ufficio dei servizi socioeducativi. Per il 2016, la retta massima mensile per la frequenza a tempo pieno (8.00-17.00) è fissata in 540 Euro per la giornata intera, e il buono pasto in 2.35 al giorno
  • Modelli Online: No

Parco Robinson dei piccoli

  • A chi è rivolto: Il Parco Robinson dei piccoli è rivolto ai bambini di età compresa tra i 3 e i 6 anni residenti nel Comune di Laveno Mombello e nei paesi limitrofi. Il servizio è a supporto dei genitori che lavorano, o che vogliono far vivere al proprio bambino una esperienza di gioco e di svago nel periodo estivo I bambini non residenti a Laveno Mombello sono accolti con riserva, in base ai posti disponibili
  • Di cosa si tratta: Il Parco Robinson è una proposta educativa estiva a tempo pieno che propone momenti di incontro, gioco e svago dedicati ai bambini in età da scuola dell’infanzia. Ogni settimana di attività si articola in momenti ricreativi e laboratoriali in sede (laboratori creativi, di movimento, di animazione alla lettura…)., e uscite sul territorio (nel paese, in piscina, con piccole gite in luoghi caratteristici della nostra zona)
  • Dove lo ottengo: Il servizio viene erogato presso la scuola dell’Infanzia del Ponte
  • Documenti richiesti: Al momento della conferma dell’iscrizione, la famiglia deve presentare all’ufficio servizi socio-educativi la certificazione relativa alla situazione economica del nucleo familiare (ISEE) per il calcolo della retta di frequenza, e per poter ottenere eventuali abbattimenti della stessa. Certificato medico per richieste attinenti variazioni del menù proposto dalla mensa del servizio
  • Come si accede: Per accedere al servizio occorre compilare un apposito modulo di prenotazione che può essere ritirato presso l’ufficio dei servizi socio-educativi, i servizi educativi comunali o la biblioteca, o scaricato dal sito del comune. L’iscrizione può essere effettuata sia in forma cartacea, consegnando il modulo all’ufficio dei servizi sociali, sia on line, seguendo le istruzioni riportate sul volantino informativo distribuito alle scuole dell’infanzia prima dell’apertura delle iscrizioni
  • Quanto costa: La retta è definita annualmente. Per il 2016, ammonta a 70 Euro settimanali, pasti esclusi (costo a pasto 5 Euro)
  • Modelli Online: Si

Pre-scuola

  • A chi è rivolto: Il servizio è rivolto ai bambini iscritti alla scuola primaria “Gianoli” di Mombello
  • Di cosa si tratta: Il servizio propone attività di svago dalle 7,45 alle 8,15 (ora di inizio delle lezioni) per accompagnare l’ingresso dei bambini a scuola
  • Dove lo ottengo: Il servizio è disponibile presso la scuola primaria “Gianoli” di Mombello
  • Documenti richiesti: Al momento della conferma dell’iscrizione, la famiglia deve presentare all’ufficio Pubblica Istruzione la certificazione relativa alla situazione economica del nucleo familiare (ISEE) per il calcolo della retta di frequenza, e per poter ottenere eventuali abbattimenti della stessa
  • Come si accede: Per accedere al servizio occorre compilare un apposito modulo di prenotazione che può essere ritirato (e riconsegnato) presso l’ufficio Pubblica istruzione. Il volantino informativo viene distribuito a scuola prima dell’apertura delle iscrizioni
  • Quanto costa: La retta è definita annualmente. Sono previste riduzioni della retta di frequenza, previa presentazione della documentazione relativa alla situazione economica del nucleo familiare (ISEE) all’ufficio dei servizi socio-educativi Per il 2016, la retta annuale massima ammonta a 135,00 Euro
  • Modelli Online: Sì

Spazio gioco e compiti

  • A chi è rivolto: Il servizio è rivolto ai bambini che frequentano le scuole primarie “Gianoli” e “Scotti”
  • Di cosa si tratta: Lo spazio gioco e compiti propone un servizio mensa e attività pomeridiane dedicate ai bambini della primaria nei giorni in cui non è previsto il rientro scolastico pomeridiano. Le attività del pomeriggio si svolgono presso la ludoteca comunale e sono articolate in un primo momento dedicato allo svolgimento dei compiti, e in un momento successivo dedicato alla merenda e ad attività ludiche e aggregative. Tutte le attività proposte sono finalizzate a facilitare lo scambio tra bambini e a promuovere un uso più autonomo e consapevole del loro tempo libero. Con le sue proposte il servizio si pone a supporto dei genitori che lavorano, e/o che vogliono far vivere al proprio bambino esperienze socializzanti e di crescita in un ambiente diverso dalla casa e dalla scuola
  • Dove lo ottengo: Il servizio è erogato per la parte dedicata alla mensa presso la scuola primaria scotti e per la parte pomeridiana presso la ludoteca comunale. Il trasporto alle sedi delle attività è garantito tramite automezzo appositamente dedicato
  • Documenti richiesti: Al momento della conferma dell’iscrizione, la famiglia deve presentare all’ufficio Pubblica Istruzione la certificazione relativa alla situazione economica del nucleo familiare (ISEE) per il calcolo della retta di frequenza, e per poter ottenere eventuali abbattimenti della stessa. Certificato medico per richieste attinenti variazioni del menù proposto dalla mensa del servizio
  • Come si accede: Per accedere al servizio occorre compilare un apposito modulo di prenotazione che può essere ritirato (e riconsegnato) presso l’ufficio Pubblica istruzione. Il volantino informativo viene distribuito a scuola prima dell’apertura delle iscrizioni
  • Quanto costa: La retta è definita annualmente. Sono previste riduzioni della retta di frequenza, previa presentazione della documentazione relativa alla situazione economica del nucleo familiare (ISEE) all’ufficio dei servizi socio-educativi. Per il 2016, la retta annuale massima ammonta a 345,00 Euro
  • Modelli Online: Sì

Posticipo

  • A chi è rivolto: Il servizio è rivolto ai bambi i iscritti alla scuola primaria “Scotti”
  • Di cosa si tratta: Il servizio propone attività di merenda e di svago, presso la ludoteca comunale, dalle 16.30 alle 18.00 (ora di inizio delle lezioni) per accompagnare la fine della giornata giocando e incontrandosi liberamente tra bambini. Con le sue proposte il servizio si pone a supporto dei genitori che lavorano, e/o che vogliono far vivere al proprio bambino esperienze socializzanti e di crescita in un ambiente diverso dalla casa e dalla scuola.
  • Dove lo ottengo: Il servizio è erogato presso la ludoteca comunale. Il trasporto dalla scuola alla sede delle attività è garantito tramite
    automezzo appositamente dedicato
  • Documenti richiesti: Al momento della conferma dell’iscrizione, la famiglia deve presentare all’ufficio Pubblica istruzione la certificazione relativa alla situazione economica del nucleo familiare (ISEE) per il calcolo della retta di frequenza, e per poter ottenere eventuali abbattimenti della stessa.
  • Come si accede: Per accedere al servizio occorre compilare un apposito modulo di prenotazione che può essere ritirato (e riconsegnato) direttamente all’ufficio dei servizi socio-educativi, o scaricato dal sito del comune. I nuovi accessi sono programmati all’inizio di ogni anno scolastico. Sono previsti nuovi accessi durante l’anno solo in presenza di posti disponibili.
  • Quanto costa: La retta è definita annualmente. Sono previste riduzioni della retta di frequenza, previa presentazione della documentazione relativa alla situazione economica del nucleo familiare (ISEE) all’ufficio dei servizi socio-educativi.
    Per il 2016, la retta annuale massima ammonta a 135,00 Euro
  • Modelli Online: Sì

Parco Robinson dei grandi

  • A chi è rivolto: Il servizio è rivolto ai bambini delle scuole elementari e medie del Comune di Laveno Mombello e dei Comuni limitrofi. Il servizio è a supporto dei genitori che lavorano, o che vogliono far vivere al proprio bambino una esperienza di gioco e di svago nel periodo estivo I bambini non residenti a Laveno Mombello sono accolti con riserva, in base ai posti disponibili
  • Di cosa si tratta: Il Parco Robinson è una proposta educativa estiva a tempo pieno che propone momenti di incontro, gioco e svago. Ogni settimana di attività si articola in momenti ricreativi e laboratoriali in sede (laboratori creativi, di movimento, di animazione alla lettura…)., e uscite sul territorio (nel paese, in piscina, con piccole gite in luoghi caratteristici della nostra zona)
  • Dove lo ottengo: Il servizio viene erogato presso la ludoteca comunale e la sede dell’Istituto Comprensivo Documenti richiesti Al momento della conferma dell’iscrizione, la famiglia deve presentare all’ufficio servizi socio-educativi la certificazione relativa alla situazione economica del nucleo familiare (ISEE) per il calcolo della retta di frequenza, e per poter ottenere eventuali abbattimenti della stessa. Certificato medico per richieste attinenti variazioni del menù proposto dalla mensa del servizio
  • Come si accede: Per accedere al servizio occorre compilare un apposito modulo di prenotazione che può essere ritirato presso l’ufficio dei servizi socio-educativi, i servizi educativi comunali o la biblioteca, o scaricato dal sito del comune. L’iscrizione può essere effettuata sia in forma cartacea, consegnando il modulo all’ufficio dei servizi sociali, sia on line, seguendo le istruzioni riportate sul volantino informativo distribuito alle scuole dell’infanzia prima dell’apertura delle iscrizioni
  • Quanto costa: La retta è definita annualmente. Per il 2016 ammonta a 70 Euro settimanali, pasti esclusi (costo a pasto 5 Euro)
  • Modelli Online: Si